LA SCELTA DI UN SUBWOOFER

Il Subwoofer si differenzia in base al modo di suonare e al timbro:
Sub lento: riproduce dei "battiti" scanditi da pause
Sub veloce: riproduce dei battiti scanditi da pause ridottissime
Sub morbido: battito molto dolce 
Sub duro: battito perentorio, deciso e secco 
Logicamente timbro e modo di suonare vanno di pari passo... Ad esempio potete avere un Sub morbido lento oppure un Sub veloce ma duro.... Dipende solo dai vostri gusti e specialmente da che tipo di musica ascoltate...
Naturalmente l'impianto anteriore dell'auto è più importante di quello posteriore.
Un ottimo impianto anteriore amplificato, vi esenta dal dover allestire il posteriore con i due woofer.
Il Sub Woofer è invece sempre consigliato.
Per fare un buon impianto, rivolgetevi ad un installatore specializzato.  
Un professionista conosce  la vostra vettura, sa come farla "suonare" nel migliore dei modi e soprattutto sa fare : IL FILTRAGGIO
Quando si parla di "Filtraggio", si intende quella parte della taratura dell'impianto, volta all'applicazione di filtri sui vari tipi di altoparlanti. In questo modo si raggiunge la massima "purezza" sonora, senza distorsioni e disturbi di ogni genere. Per questo lavoro si utilizzano dei "crossover".
Questa parte del lavoro è fondamentale per un buon impianto, che abbia soprattutto una buona purezza sonora.